giovedì 8 maggio 2014

Ritrovata una Bibbia autentica di 1500 anni fa che dice Cristo non sia stato crocifisso

Ancient Bible in Aramaic dialected Syriac rediscovered in Turkey

Attraverso l'Oltre: Articolo molto duro nei confronti del cristianesimo. Spunta perché è stato ritrovato un libro di cui si stanno accertando veridicità e datazione. Fino al 2000 è stata taciuta questa scoperta, sembra per volere della Chiesa Romana. La cosa, se così fosse, già farebbe pensare... Comunque... Se fosse vero dovremmo rivedere tante cose... Perciò Mente Aperta e buona lettura!

Antica Bibbia in aramaico scritta in siriaco scoperta in Turchia.
Con grande costernazione del Vaticano , di ca . 1500-2000 anni fa, la Bibbia è stata trovata in Turchia , e adesso è al Museo Etnografico di Ankara .

 Scoperto e tenuto segreto nel 2000, il libro contiene il Vangelo di Barnaba - un discepolo di Cristo - che dimostra che Gesù non è stato ne crocifisso ne era il figlio di Dio, ma un profeta . Il libro indica inoltre l'apostolo Paolo come "L'impostore " . Il libro sostiene anche che Gesù ascese al cielo vivo, e che Giuda Iscariota fu crocifisso al suo posto .

Un rapporto da The Turk Nazional dice che la Bibbia è stata sequestrata da una banda di contrabbandieri in un'operazione nel Mediterraneo. La relazione afferma che la banda è stata accusata di contrabbando di oggetti d'antichità, scavi illegali e possesso di esplosivi . I libri sono valutati intorno ai 40 milioni di lire turche (circa 28 mil. di Dollari) .

Secondo i rapporti, esperti ed autorità religiose di Tehram insistono sul fatto che il libro sia originale . Il libro è scritto con lettere d'oro, sulla pelle - in aramaico.

Il testo mantiene una visione simile all'Islam, contraddicendo gli insegnamenti del Nuovo Testamento del cristianesimo . Gesù prevede anche la venuta del Profeta Maometto, che avrebbe trovato l'Islam 700 anni dopo .

Si ritiene che, durante il Concilio di Nicea, la Chiesa cattolica raccolse a mano i vangeli che formano la Bibbia come la conosciamo oggi; omettendo il Vangelo di Barnaba ( tra molti altri ) a favore dei quattro vangeli canonici di Matteo, Marco , Luca e Giovanni . Molti testi biblici hanno cominciato ad affiorare nel corso del tempo però, compresi quelli del Mar Morto e Vangeli gnostici; ma questo libro in particolare, sembra preoccupare il Vaticano .




La Chiesa cattolica vuole studiarlo

Cosa significa questo per le religioni cristiane - derivate ​​e dei loro seguaci ?
Il Vaticano ha chiesto alle autorità turche di potergli far esaminare il contenuto del libro all'interno della Chiesa . Ora che il libro è stato trovato, faranno in modo che venga accettato o no? Saranno in grado di negare tutto? Chiamatela una "bugia musulmana", come ha fatto il Magazine o "Verità" nel 2000.
Per molti, questo libro è un faro di speranza , che farà capire  ai credenti molto presto che l'oggetto della loro adorazione è arbitrario; e che tutto i testi, in particolare i testi religiosi, sono soggetti ad interpretazione .

Cosa significa questo per atei / agnostici / pensatori laici ? E' originale? Falso? Ha importanza?
Speriamo quantomeno che questa notizia ispira i religiosi a porre domande, invece di puntare il dito o di credere ciecamente nel nulla .

Il più grande pericolo della fede è quando le persone credono quello che vogliono credere, diventa la difesa contro tutte le prove schiaccianti; soprattutto quando tali prove rivoluzionano i loro fondamenti da zero .

Per secoli, la "difesa " della fede cieca ha spinto le nazioni in guerra, alla violenza, alla discriminazione, alla schiavitù e nel diventare una società di automi... Per troppo tempo questo tipo di fede è stata giustificata con bugie.

Questo articolo è originariamente apparso su Rapporto Nazionale Turk

56 commenti:

  1. Non passa giorno che dei vangeli gnostici non infanghino il sacrificio di Cristo,certo nei secoli la bibbia (canonica) e stata manipolata estrapolata,in diverse versioni a favore dell'una o dell'altra fazione cristiana (protestanti cattolici ortodossi e minori) ma da qui a dire Cristo non ha compiuto il sacrificio cè ne passa d'acqua sotto i ponti.
    E il sacrificio di cristo e ancor più la resurrezione su cui si fonda la fede ma anche la speranza di un'esistenza meravigliosa dopo questa merda (la vita terrena) e adesso una pseudo scoperta rischia di far vacillare i più deboli si perché se distruggi il sacrificio Cristiano distruggi la fede nella sua interezza la vita già vuota diventa vana e allora come reagirà il mondo sé non vi è più la speranza?
    Nell'imbarbarimento più totale tanto se questo schifo di esistenza e tutto quello che cè a che servono l'amore per giunta già in declino?
    Non conosciamo la verità in assoluto quella e solo di Dio ma per favore non minate ed infangate Cristo e soprattutto il suo sacrificio con queste mistificazione arabe o di avversari del cristianesimo.
    Ciao a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. I più deboli siete voi che vi aggrappate a qualsiasi fantasia per paura di affrontare la vita terrena, che fra l'altro non è una merda ma è un dono prezioso. Non vedo perchè Dio dovrebbe darti una seconda vita dato che la prima l'hai considerata una merda.
      E non chiedeteci con il per favore di non cercare la verità delle cose, perchè gli unici che non vogliono cercare la verità sono i paurosi.
      Il cristianesimo è una rivisitazione occidentalizzata di una religione precedente. Sbattezzatevi e ritrovate lucidità

      Elimina
    3. il problema principale e' proprio questo ... essere religiosi e' legato necessariamente a miti, legende, favole o avvenimenti che sono stati manipolati per convenienza. Essere religiosi dovrebbe essere uno stile di vita e non qualcosa che finisce in uno scontro come le partite di calcio da stadio. Vi consiglio di farvi un giro in Asia per sperimentare quello di cui vi sto parlando.

      Elimina
    4. Se credere alla dottrina cattolica per te è confortante fai bene a farlo. Ti ricordo però che i vangeli canonici sono canonici perchè sono stati scelti durante il concilio di Nicea, presieduto da Costantino, il quale aveva non pochi interessi politici a favorire una fazione rispetto ad un'altra. Quindi la scelta su quel che è giusto o sbagliato è stata fatta da esseri umani, non certo da un essere supremo. Non ci sono inoltre documenti storici consistenti riguardo Gesù. Quindi tutto potrebbe essere.

      Elimina
    5. adesso che volete fare la guerra ai credenti?, ognuno è libero di credere ciò che vuole, è stato sempre così, tutte le religioni hanno qualcosa da nascondere però non vuol dire che si devono combattere.

      Elimina
    6. io penso, visto che ho studiati i libri sacri , che Paolo di Tarso ci ha marciato parecchio su tutto, il cristianesimo è a sua immagine e somiglianza.

      Elimina
    7. Sono un ex-cattolico praticante che e' ritornato alla verita' e ora mi professo musulmano. Quando ero cattolico ero molto critico verso la Chiesa e ne denunciavo tutte le ipocrisie e inconsistenze, ora paradossalmente, difendo i ciristiani quando vengono ingiustamente attaccati.
      I musulmani venerano Gesu', e considerano la madre Maria, la piu' grande fra tutte le donne, ma e' indubbio che Paolo ha distrutto quanto Gesu' ha cercato di costruire, ma Iddio gia' lo sapeva e la venuta dell'ultimo profeta Mohamed era gia' previsto dalle scritture. L'Islam e' la religione piu' pura e chiara, poi come al solito ci sono uomini che la interpretano a modo loro come sono state interpretate tutte le religioni o ideologie di questo mondo.

      Elimina
  2. Gesù ha detto nei vangeli: ammazzate il pastore e le pecore saranno disperse...Il nemico dell'umanità chiamato "satana" ha cercato sempre questo, ma non cè mai riuscito, perchè come disse ancora un noto sacerdote della bibbia durante la persecuzione dei Cristiani, dopo che Cristo è risorto, che combattere contro Dio non è possibile!!!

    RispondiElimina
  3. Con il primo commento mi trovo ancora d'accordo nonostante ormai abbia trovato talmente tante prove di manipolazione che mi chiedo quanto stiamo leggendo di vero ad oggi.

    Con il secondo proprio no, soprattutto perché Cristo non ha MAI DETTO quella frase in nessun vangelo... Nemmeno apocrifo hehe... Semmai dice che lui è il pastore e noi le pecore ma quella frase l'ha dice al massimo Edoardo il plantageneto di Inghilterra... In Bravehearth

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma prima di tutto imparate la grammatica italiana!!!! "Quella frase l'ha dice" ???? Va senza h!!!!!

      Elimina
    2. tu stai avvicinando dalla veritaَ . perché Cristo non ha MAI DETTO quella frase in nessun vangelo. il sacrificio di cristo non esiste e Si può vedere questo in contrasto con le parole della Bibbia . Colui che ha peccato e non altri deve morire; il figlio non sconta l'iniquità del padre, né il padre l'iniquità del figlio. Al giusto sarà accreditata la sua giustizia e al malvagio la sua malvagità.
      21 Ma se il malvagio si ritrae da tutti i peccati che ha commessi e osserva tutti i miei decreti e agisce con giustizia e rettitudine, egli vivrà, non morirà. 22 Nessuna delle colpe commesse sarà ricordata, ma vivrà per la giustizia che ha praticata.
      23 Forse che io ho piacere della morte del malvagio - dice il Signore Dio - o non piuttosto che desista dalla sua condotta e viva? Ezechiele18. allora come viene sacrificato dal dio per un peccato non eَ il suo. ho spero che qualcuno mi risponda.

      Elimina
  4. Non esistono nemmeno noti sacerdoti nella Bibbia... Forse un commento simile potrebbe averlo detto Paolo, l'apostolo... Ma tanto simile hehe

    RispondiElimina
  5. Paolo si esprime riguardo alla resurrezione del Cristo in tutto capitolo 15 dell'Epistola ai Corinzi. Riporto i versi 12,13, 14
    "12- Ora, se si predica che Cristo è risuscitato dai morti, come mai alcuni di voi dicono che non c'è la risurrezione dei morti? 13- Se dunque non c'è la risurrezione dei morti, neppure Cristo è risuscitato. 14- Ma se Cristo non è risuscitato, è dunque vana la nostra predicazione ed è vana anche la vostra fede."
    In effetti quale sarebbe la nostra speranza se non credessimo che Gesù Cristo è morto per donarci gratuitamente la salvezza e che, accettando questo dono, noi resusciteremo a nostra volta? A che servirebbe avere fede in un Salvatore...sconfitto dalla morte?
    Spesso appaiono testi antichi, da verificare nella loro autenticità, che dicono tutto e il contrario di tutto, che insinuano dubbi, che stravolgono credenze e concetti. Ogni cosa va vagliata e studiata, con mente aperta, sì, ma tenendo veramente conto del fatto che esiste un Nemico che dalla notte dei tempi agisce per creare confusione, dubbi, minare certezze, fare in modo che l'umanità si perda abbandonando ogni speranza in un Dio che salva. Un Nemico che dopo la croce e la resurrezione del Cristo, sa di aver perso la sua battaglia millenaria, sa di avere ancora poco tempo e cerca di far più male che può. "La fede è certezza delle cose che si sperano" non avremo mai la risposta assoluta, la risoluzione di ogni dubbio, la certezza scientifica. Dovremo sempre e comunque fare "il salto della fede"...ricordate Indiana Jones e l'ultima crociata? Potremmo anche dire: Credi per vedere!

    RispondiElimina
  6. Insomma.....dopo 5000 anni dell'esistenza della terra, ancora non sappiamo chi siamo e a chi crediamo.......mah tanti punti interrogativi. ......troppi per credere a qualcuno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 5000 mila anni soli?
      credi tu sia rimasto un po indietro
      l uono ha almeni 12000anni

      Elimina
    2. se vuoi la verità leggi bene il vangelo e vedrai la contraddizione e dopo potresti leggere nell corano tutto che riguarda Gesu e la sua madre Maria. sono sicuro che troverai la verita.

      Elimina
  7. Pienamente d'accordo con fenice, la verità in assoluto non fa parte di questo mondo ma Cristo a detto il mio regno non fa parte di questo mondo quindi la verità in assoluto ci verrà detta quando assumeremo forma spirituale alla nostra morte che attenzione non è definitiva e solo un breve intervallo tra questa vita terrena e l'avvento del regno di Dio,
    Ma di una cosa possiamo avere assoluta certezza Cristo e morto per noi ed il terzo giorno Dio lo ha ridestato la verità e riassunta tutta qui,per il resto dovremo aspettare di essere alla presenza di colui che può tutto alla nostra fine della vita terrena!
    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  8. Ma è una notizia vecchia questa del ritrovamento di una bibbia di 1500 anni fa e già detto che è una bufala http://vaticaninsider.lastampa.it/documenti/dettaglio-articolo/articolo/bibbia-bible-biblia-13182/

    RispondiElimina
  9. Non prendiamoci in giro. Il Cristianesimo nacque solo perché lo volle l'Imperatore Costantino. Si avvertiva il bisogno di riunire le popolazioni delle terre conquistate, fino a quel momento votate alle religioni pagane, sotto un unico credo per governarle meglio e creare un'identità di popolo. Il cristianesimo di oggi è solo una conseguenza alienata della manovra politica e territoriale attuata allora.

    RispondiElimina
  10. Cristo non esiste!! Svegliatevi

    nessun documento storico lo riporta con persona reale.. svegliatevi!! Oppure dobbiamo cercare anche libri su babbo natale e la befana ???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OK...allora è meglio che inizi a sfogliare qualche libro di storia

      Elimina
  11. Ringrazio tutti, specialmente Roberto per la segnalazione della bufala... Va detto anche che non dicono sia tale ma che sembri molto una bufala. Oltre tutto è il Vaticano insider a rilasciare l'articolo... La dice lunga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barnaba nacque nel I secolo dopo cristo pertanto questa bibbia fu scritta almeno dopo più di 80 anni dalla morte di Cristo e non potè essere presente alla crocifissione, deduci.

      Elimina
  12. Domenico occhio che non è la Terra ad esistere da 5000 anni. Uno studioso, basandosi sulla Bibbia e altri libri sacri, ha scoperto che la presenza dell'homo Sapiens Sapiens sembra esserci da non più di 6500 anni. La terra esiste da molto di più. La teoria dei 6500 anni non può avere controprove.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La teoria dei 6500 anni ha a che fare con l'estinzione delle società gilantiche,ancora molto più vecchie. 90% della storia "ufficiale" è FALSA!
      synergis

      Elimina
  13. Io ho partecipato ad un rinnovamento dello spirito... e quando passa il santissimo ci sono persone possedute Ke cercano di aggredire il sacerdote con il santissimo.... DIO ESISTE GESÙ FIGLIO DI DIO ESISTE.... non vi rendete conto Ke quello Ke dicono televisione o internet o radio o altri mezzi di comunicazione ci vogliono manipolare... e noi cosa facciamo cediamo a tutto e tutti.... ma la vogliamo finire??? Fra non molto uscirà fuori quello Ke è successo anni fa con il codice da vinci Gesù concepì un figlio con Maria Maddalena.... siamo noi i suoi FIGLIIIIIIIII volete risposte partecipate al rinnovamento spirituale partecipate alle cellule di evangelizzazione partecipate alle messe domenicali basta un po di AMORE e poi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi sa che sei tu manipolato come lo furono i romani al tempo di costantino. e non ci dimentichiamo il medioevo e l'oscurantismo della chiesa. vuoi altro?

      Elimina
  14. Al di là d qualunque testo che spunta a dx e a sx... Quando Gesù ti pala al cuore e rivoluziona la tua vita profondamente dalla radice alla punta; vi assicuro che non c'è dubbio alcuno di ciò che é Via, Verità e Vita! Stolti e ciechi di cuore, abbindolati da tutto ciò che passa e polvere diventa. La fede è un dono e grazie a Dio per questo!

    RispondiElimina
  15. Se vogliamo la verita dobbiamo cercarla dentro di noi, non dice Gesù il regno di Dio sta dentro di noi, è che lo spirito dimora in noi, perchè dobbiamo cercarlo altrove se è vicino a noi, non dice Gesu chiudi la porta è cercalo nel segreto, questo passaggio è stato capito diversamente, chiudi la porta significa chidere i cinque sensi è cercalo nel segreto significa cercalo dentro di te, io ho fatto questa esperienza che si chiama meditazione tutti i granti santi la conoscevano ciao a tutti Salvatore

    RispondiElimina
  16. Ma perche...se cristo fosse un uomo come tanti io non ci trovo problema...il problema e la chiesa che ce l'ha dipinto come figlio di dio prendendoci in giro per avere piu' potere!!!!

    RispondiElimina
  17. La chiesa ha sempre cercato un modo x avere potere..e noi gli abbiamo dato modo di prenderlo!Siamo governabili,siamo un gregge di pecore x loro..loro ci mangiano cn i soldi dei pellegrinaggi e tt quelle minkiate li. Bisogna capire ke l'uomo ha bisogno di credere in dio xke' la fede sciogloe nodi ke la ragione non puo' sciogliere!La domanda quindi e' un'altra:Abbiamo noi creato dio o dio ha creato noi?;)

    RispondiElimina
  18. x Anonimo del 13 maggio ore 22.43: Personalmente mai nessuno è venuto a puntarmi una pistola spingendomi ad andare in Chiesa e/o a recarmi nei luoghi di pellegrinaggio, ad estorcermi soldi.... evidentemente a te si. La spiritualità è un qualcosa che nasce dal nostro interno...... si vive in maniera personale e con l'intensità che più riteniamo giusta. Siamo pecoroni e non pecore ma non riguardo alla Chiesa ..... bensì rispetto a internet, tecnologia, arrivismo ed apparenza. Un saluto

    RispondiElimina
  19. Mi viene a mente una barzelletta....Hai sentito ?? Una Mucca ha partorito un agnello !!! MA DAIIIIII MI PRENDI PER I FONDELLI NON PUO' ESSERE VERO. L'ho letto su Internet e l'ho visto alla TV. AAAAaAAaaAa...ALLORA SI SI E' VERO !!!

    RispondiElimina
  20. Direi che per adesso, tutti i commenti, dimostrano solo una cosa oggettiva: Ognuno è convinto di essere nel giusto e ognuno dice qualcosa di diverso dall'altro. Ergo... Facilmente nessuno ha ragione e bisogna ripartire completamente da zero. Tutti. Insieme.

    RispondiElimina
  21. Cristo è risorto è veramente risorto. Tutto il resto è vanità

    RispondiElimina
  22. Marco Conta 10.08.196314 maggio 2014 16:28

    E' scritto che negli ultimi tempi sorgeranno falsi apostoli e falsi profeti che nel mio nome faranno miracoli e prodigi ecc....
    Io so solo una cosa per me Cristo vive e regna nella mia vita ed ha fatto miracoli sia per me che per la mia famiglia Egli non e' un utopia ma realta' e consiglio a tutti indipendentemente dal proprio credo o delle proprie convinzioni di pregarlo e di di chiedergli illuminazione certamente Egli sara' ben grato di rispondere e di dimostrare ad ognuno che Lui e' lo stesso ieri oggi e in eterno .Non troverete mai comunque in un'altra qualsiasi religione o confessione di fede un Padre che ha tanto amato il mondo da aver sacrifcato per noi quindi per la salvezza della nostra anima il Suo unigenito figliolo. Dio vi benedica a tutti

    RispondiElimina
  23. L'imperatore Costantino, tre secoli dopo Cristo, decise cosa si dovesse considerare scrittura sacra e cosa no.
    I vangeli apocrifi, come i sinottici, non sono tali se non perché l'ha deciso un uomo.
    I dogmi della fede li hanno decisi gli uomini, non un ipotetico dio.
    Si puó credere tutto, ma non senza un pó di senso della realtà.
    É proprio vero che la religione é l'oppio dei popoli. Anestetizza anche menti altrimenti efficienti. Peccato, un'occasione persa per la scienza.

    RispondiElimina
  24. fino a quando non Lo incontrerai, non ci crederai.

    RispondiElimina
  25. L'Apocalisse: Fanciulli, è l'ultima ora. E, come avete udito, l'Anticristo deve venire, e fin da ora sono sorti molti anticristi; da questo conosciamo che è l'ultima ora." (Gv, 2, 18).

    RispondiElimina
  26. Sul discorso della scelta dei vangeli va detto che al Consiglio di Nicea fu presa in considerazione, come una delle prove di veridicità, una colomba bianca che scendeva sui libri sparsi su un altare... Dove si appoggiava era il volere dello spirito. Insomma... Andò anche così fra le varie cose. Sui documenti storici di Cristo ho scritto nel blog se frugate... Ci sono prove della sua esistenza eh... Ma spesso flebili e meno attendibili dei vangeli stessi.

    RispondiElimina
  27. e qui si fermano le sfere della conoscenza dell'uomo,
    bene bene bene andiamo avanti.

    RispondiElimina
  28. HO LETTO VARIATI ARTICOLI SU QUESTO ARGOMENTO E MI SONO FATTO UNA MIA OPINIONE E SOLO UNA BUFALA HO TRADOTTO CIO CHE C'E SCRITTO SU QUESTA IMMAGINE E UNA VERA BUFALA SONO VOCI PER FARTI CONFONDERE POI CI SONO TROPPI ERRORI GRAMMATICALI E NELLA RIMA RIGA CHE SCRITTO “b-shimmit maran paish kteewa aha ktawa al idateh d-rabbaneh d-dera illaya b-ninweh b'sheeta d-alpa w-khamshamma d-maran”, e la sua traduzione sarebbe: “In nome di nostro Dio, questo libro è scritto dalle mani dei monacI

    RispondiElimina
  29. Carissimo Pasquale Troncone, grazie davvero del tuo supporto. Anche se devo dire che il fatto sia scritto dalle mani dei monaci non significa che sia una bufala e un falso... Anzi... Semplicemente sono scriba del tempo. Credo anche io sia un falso, ma dati i commenti su questo post è evidente che non si possa chiudere facilmente questo argomento.

    RispondiElimina
  30. Gesu non eَ un Dio e non eَ figlio di Dio e il sacrificio di Gesu non esiste . ma Gesu eَ un profeta . sono disposto per rispondere tutti i vostri domande e la risposta sara sempre dalla bibbia .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao mi puoi dire dove si trova il versetto Gesù non è figlio di Dio e non esiste nulla di lui... Essendo ke la risp è nella bibbia

      Elimina
  31. Ho letto con molto interesse questo ultimi commenti riguardo il sacrificio di Cristo. Ritengo che l'uomo non possa salvarsi senza l'ausilio del divino in quanto essere caduco e mortale. Detto questo, fin dalla GENESI il sacrificio dell'agnello viene espletato al primo uomo e alla prima donna come sacrificio necessario per riscattare l'umanità ormai smarrita. Senza Dio fattosi carne per salvare l'umanità, nessuno potrebbe salvarsi. Questo è chiaramente scritto sulla Bibbia. Inoltre la salvezza avviene per grazie e non per opere... Nessun uomo muore "giusto". Se invece paiamo di Corano, altra musica, la salvezza avviene per opere e non per grazia. Se parliamo di Karma la salvezza viene dall'universo/Atman/Dio, che è fuori ma anche dentro di noi come un tutt'uno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quello che dici è vero ma mi pare che che queste sono le fondamenta della religione ebraica. allora mi chedo: come mai gli ebrei aspettano ancora il figlio di dio? ma che siamo furbi solo noi o c'è qualcosa che non quadra?

      Elimina
  32. T.A.

    Fino ad ora non ero intervenuto perchè conosco bene l'inutilità di certi interventi, ma mi sento quasi obbligato a rispondere all'ultimo commento di Francesco Sepherdneo Payne 29/5/2014:
    Innanzi tutto che la salvezza avvenga per opere e non per grazia è tema diffuso in tutte le religioni (che ognuna magari poi interpreta in differenti modi) tranne che nel cristianesimo, non è solo tema della religione islamica. La legge del Karma stessA implicitamente afferma questo, spingendosi anche un po' oltre a dire il vero, ma non è questa la sede per discuterne. Vorrei piuttosto sottolineare che il fatto che nel cristianesimo la salvezza avverrebbe per grazia e non per opere appunto, non fa del cristianesimo un punto di forza, ma anzi un punto di debolezza: "alè, fate quello che volete ma pentitevi e cercatemi, e tutto andrà a posto". Si nota infatti che proprio i cristiani sono quelli che nel mondo hanno commesso i peggiori crimini, dai 20 milioni di morti nel periodo delle crociate agli attuali stupri e pedofilia al giorno d'oggi. Se questi sono i presupposti, che veniamo salvati per grazia e pentimento.ovvio che certi bassi istinti continuino ad esser perpetuati.
    .
    Io mi trovo più d'accordo con una "salvezza" (ma salvezza da cosa poi? ...) che avviene da opere concrete e da un atteggiamento interiore di pace e altruismo, stato interiore che nasce solo con un certo profondo lavoro su se stessi di autocomprensione, autoscoperta, e auto-disciplina ("aiutati che Dio ti aiuta"!). e non da una salvezza data per grazia divina.

    Vedo inoltre così tante persone fare affidamento sui testi sacri..ma ragazzi, se è la verità che cercate, non dovete cercarla nei libri. Libri scritti da DIO? Ma per favore! Bisogna sforzarsi di ragionare sul fatto che se esistesse un Dio che scrive libri, sarebbe un Dio ingiusto se si prendesse solo la briga di scriver un par de libri 2000 anni fà, mandar suo figlio, e poi lasciar detto ai posteri come sono andate le cose. Dai su! E poi leggo persone sicure di sè e delle loro convinzioni gridare "svegliatevi", quando sono loro i primi a doversi svegliare (senza offesa alcuna).
    Pensate alle personre vissute dalla ipotetica nascita del figlio di Dio ad oggi:hanno forse incontrato Dio? Il figlio suo? Si..forse nell'aldilà direbbe qualcuno..nel frattempo crediamoci no?
    Mettetevi in testa che tutti noi arriveremo alla fine della nostra vita senza saperne nulla, a meno che non ci si prenda la brgia di cercare la verità, attraverso un vero lavoro, e non attraverso la parola degli altri.
    Alla finre, la scusa "e ma io credevo che, ma io non sapevo, ma mi avevan detto che" non reggerà, perchè noi esseri umani tendiamo a voler credere sempre alla via più facile, che ovviamente condiste nell'affidare il proprio destino ad altri (religioni, dei, la società, i costumi) e non ad esserne i diretti artefici (è molto più dura accusare se stessi che terzi), dimenticando in tal modo che così facendo ce ne laviamo soltanto temporaneamente le mani (e non ci ricorda forse questo l'atteggiamento dello stesso pilato? E il cristo che si sta mandando in croce così facendo però siamo noi, la nostra vita, affidando il nostro Cristo a terzi, religioni o divinità che siano).

    Esistono solo due scelte nella vita:prenderne in mano le redini, o affidarla ad altri.
    Tra queste due scelte la prima è la più dura, ma ci rende consapevoli, coscienti, la seconda è facile, ma il prezzo che si paga è altissimo, è la vita stessa.

    Buon proseguimento gente..

    T.A.

    RispondiElimina
  33. Proseguendo nelle ricerche....."super partes"....si dovrà riscrivere TUTTO ...dalla CREAZIONE IN POI......e saranno "CAZZI AMARI"....

    RispondiElimina
  34. ne sono sempre stata convinta ,,,,, tutto dovrebbe essere riscritto ,ma non lo faranno mai ,

    RispondiElimina
  35. PRIMA DI TUTTO RISALE AL 2012 PROPRIO QUANDO SI ERA DETTO CHE ARRIVAVA LA FINE DEI TEMPI.
    CREDENTI O NON CREDENTI, IN QUALCOSA PUR DOBBIAMO CREDERE. IO SONO CREDENTE NELLA FEDE DI DIO ♥
    FIGURATEVI C'E' CHI' E' CREDENTE NEGLI ALIENI..SOSTENENDO: CHE HANNO FORMATO LORO IL MONDO. ANCHE SE DIO NON ESISTESSE (COSA POCO PROBABILE) DOBBIAMO CREDERE COMUNQUE IN QUALCOSA CHE ESISTA..SE NO QUI' STESSIMO TUTTI IN GUERRA', CI AMMAZZASSIMO TUTTI DALLA MATTINA ALLA SERA, NON CI FOSSE PIU' RISPETTO DELL'UOMO, DELLA DONNA, NE DEGLI ANIMALI E NE TANTO MENO DELLA NATURA. LA GUERRA SI FORMA PROPRIO COSI'..NON CREDENDO A NIENTE.

    RispondiElimina
  36. Con la premessa di essere un ateo convinto.....posso dirvi che tutto questo è ridicolo....ci troviamo qui sulla terra .... non ci sarà nessuna divinità che ti darà da mangiare se la preghi..... quindi se vuoi vivere alzati e vai a lavorare... se vuoi vivere in pace non pestare i piedi a nessuno....non serve pregare per questo.....questi sono soltanto alcuni esempi per dire che non ha nessuna importanza ciò che è successo 2000 o 3000 anni fa....noi oggi siamo qui e noi dobbiamo vivere nel migliore dei modi ... con o senza dio.....

    RispondiElimina
  37. Cari
    Ce da dire che la confusione e le forti convinzioni dette veritiere sono cosi profonde che diventa inevitabilmente impossibile eliminarle dalle menti delle varie genti di qualsiasi etnicita.Che importa poi se io credo nel Cristo o nel Profeta Maometto?Quello che si crede si crede e ci puo portare alla vita oppure alla morte,molto semplice!Il problema principale e la domanda che tutti noi ci dovremmo fare e la seguente: Se dovessi scegliere con chi dividere la mia vita con chi lo farei, con Gesu Cristo che parla D'amore e non di odio,che parla di fratellanza(anche tra le donne sorellanza),che promette che una vita semplice ed onesta sia la migliore soluzione per una vita terrena e di passaggio?....o Seguireste Maometto che a colpi di spada stermina e distrugge secondo i racconti del Q'uran tutti coloro che lo contraddicono, volete voi che uomini di 50 anni abbiano diritto di sposare le vostre figlie magari di 7/8 anni perche il volere di Dio e quello? volete voi macellare popoli interi perche usano il cervello in modo diverso dagli altri,volete voi donne uscire di casa con la Burka dove solo gli occhi sono visibili e quando tornate a casa ce il vostro consorte che vi aspetta con il libro del Kamasutra per fedeli seguaci della verita chiamata Islam(sottomesso)?....lo volete voi....?....ogniuno di noi e libero di sceglire cio che vuole senza rompere le scatole al prossimo,se io voglio credere che Cristo e il Messia e che lui e il salvatore,allora posso solo rispettare come essere umano tutti coloro che credono in Maomettove nell islam,secondo gli insegnamenti del mio Maestro....e se mi sbaglio mi sbaglio....ma l onnipotente mi deve riconoscere che almeno non mi sono fatto corrompere da altri o dal loro volere....sono rimasto fedele alle mie radici...che mi porti la vita o la morte.Ma di certo non sono scappato per paura di sbagliarmi dal vicino di casa che afferma che il mio credo e una bugia ed il suo lo ha dettato Dio in persona.Non dimentichiamoci che Cristo era innanzitutto un Re inquanto famiglia legittima di Davide Maometto per quando grande sia stato era il nipote di un commerciante che sognava il monoteismo per la sua gente e la fede in un Dio come ormai da secoli gli Israeliti erano di casa.....a voi la scelta e tanti auguri e che sbaglia paga...pensateci amici!!!

    RispondiElimina
  38. Vorrei sapere a chi Gesu si e' sacrificato. Secondo il Dogna dell Trinita' , Gesu era una Persona di Dio. Qiuindi Dio ha fatto una specie di Karakiri.
    Non c'era nessun bisogno di un sacrificio. Il Dio OMNIPOTENTE poteva perdonare
    generosamente la disubbidienza della prima coppia.
    (A parte il fatto che l'esistenza di Adamo ed Eva e' pura mitologia.)
    E' proprio come in tutte le religioni. Gli dei sono sempre permalosi e vedicativi,
    Guai se non si fanno a loro dei sacrifici
    Perche vengono insegnate simili assurdita?

    RispondiElimina
  39. ho letto tutto nessuno mi convince sono ancora alla ricerca della verita' che forse quasi certamente non trovero' mai....quando ero piu' giovane avevo piuì certezze di quante ne ho ora nonostante l'esperienza.inolte mi sembra che quanto piu cerco tanto piu' non trovo quale soluzuione appaghera' mai la nostra sete di conoscenza...le nostre eterne domande ..chi siamo , da dove veniamo, che senso ha la nostra vita, perche' tutto cio' che accade dove il senso di tutto? perche' mai avere qualcosa in piu' di un semplice animale? QUELL'INTELLIGENZA IN PIU' CHE CI FA PORRE TANTE DOMANDE ALLE QUALI FORSE NON RIUSCIREMO MAI A DARE UNA CREDIBILE RISPOSTA?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...