lunedì 24 settembre 2012

Ellen White aveva previsto l'Attentato alle Torri Gemelle?



Può Ellen White aver previsto nel 1890 l'attentato alle Torri Gemelle?

E' una bella domanda e molti Avventisti del Settimo giorno usano il passo che stiamo per citarvi per dare conferma a questa profezia:

"Una volta, trovandomi a New York, fui invitata in visione notturna a osservare gli edifici che si elevavano verso il cielo. Si assicurava che essi erano a prova di fuoco e venivano eretti per glorificare i proprietari e i costruttori. Essi salivano sempre più in alto e nella loro costruzione veniva usato il materiale più costoso. I proprietari di questi immobili non si chiedevano: << come possiamo glorificare meglio Dio? >> Il signore non faceva parte dei loro pensieri. Pensiai: << Oh, se coloro che investono cosi il loro denaro potessero vedere la prorpria condotta come la vede Dio! Essi stanno costruendo dei magnifici edifici, ma quanto sono folli agli occhi di colui che regna sull'universo i loro piani e i loro progetti! Essi non cercano di glorificare Dio con tutta la forza del cuore e della mente. Essi hanno perso di vista il primo dovere dell'uomo>>"

[...] (il testo è un pò lungo da scrivere vi postiamo il fondamentale)

"La scena ke successivamente passò davanti a me fu una segnalazione di incendio. Gli uomini guardavano quelle imponenti costruzioni apparentemente a prova di fuoco, grattacieli di grande importanza a New York, dove avvenivano le transazioni econimiche di tutto il mondo e dicevano << Esse sono perfettamente sicure! >> Invece esse sono state consumate dal fuoco. Le autopompe non potevano fare nulla per impedirne la distruzione. I vigili del fuoco non riuscivano ad azionarle."




La realtà è che ci sono molti passi, raccontati qui nel testo, che non per forza corrispodono alle Torri Gemelle. Le profezie divine, nella bibbia, sono sempre precise.. Se fosse stata data una visione di due Torri così imponenti, difficilmente, Ellen si sarebbe dimenticata di dire che erano due, alte 450 metri e  più... In più non avrebbe potuto non notare due aerei che vi si schiantano dentro in quanto non esistevano ancora mentre scriveva e, crediamo, l'avrebbero colpita almeno.

Va anche detto che colpisce molto il passo in cui dice che in quegli edifici, di grande importanza per la città di New York, avvenivano transazioni commerciali per tutto il mondo (Wallstreet?).

Qualche Avventista ha detto che Ellen non poteva conoscere le autopompe ma, quest'ultime, sono state costruite nel 1673, lei quindi le cita a ragione perchè le conosce bene.

 Parla poi di grandissimi edifici, di materiale costoso.. I Grattacieli evidentemente... Anche qui mi è stato detto che lei non poteva conoscerli... Ma non è vero... La White era viva e andava a New York quando già c'erano: Il primo grattacielo infatti è generalmente considerato quello della Home Insurance Company, di tredici piani, costruito a Chicago nel 1885.

Diremmo infine che non si può citare una profezia del genere per essere "certi" parli delle Torri Gemelle, più probabile è che lei parlasse di quello che già esisteva a quei tempi a New York... veniva infatti considerata la città della perdizione perchè tutte le transazioni economiche già avvenivano lì. Lei infatti indugia molto sul fatto che nessuno pensava a Dio nel Cuore e nella Mente, ma solo ad arricchirsi. Questo è probabilmente vero. Quindi sembra più un monito che lei da a chi segue quello stile di vita, facendo notare che un incendio avrebbe tirato giù tutto il loro impero in un attimo.

Attribuendo a Dio il castigo dell'incendio le da una connotazione miracolosa... E qui, la considerazione più importante:

Sappiamo bene chi ha tirato giù le Torri Gemelle... O meglio, sappiamo chi non è stato, Dio, che è solo AMORE.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...